In offerta!

Operazione Nivalnov

Il prezzo originale era: 19,00 €.Il prezzo attuale è: 17,00 €.

  • Casa Editrice: Porto Seguro Editore
  • Collana: Black Magic
  • Genere: Thriller/Spionaggio
  • Pagine: 355
  • Prezzo: 19,00 €

Disponibile

Categoria:

Descrizione

Christian Cantelli Podestà presenta un romanzo ricco di colpi di scena e di suspense, in cui incontriamo quattro personaggi uniti da un ambizioso scopo comune, o forse è solo ciò che danno a intendere. Tra politica, attivismo, malavita e servizi segreti, una storia avvincente e con un epilogo spiazzante.

Casa Editrice: Porto Seguro Editore

Collana: Black Magic

Genere: Thriller/Spionaggio

Pagine: 355

Prezzo: 19,00 €

«Cercate di mettervelo bene in testa: anche se qui stiamo organizzando un’azione criminale, nessuno di noi è un professionista del crimine. Sapete perché? Ve lo dico chiaramente, lo so per esperienza diretta, dei criminali non ci si può proprio fidare, questo è il motivo per cui ho scelto voi, persone comuni, o quasi, dalle abilità straordinarie»

“Operazione Nivalnov” di Christian Cantelli Podestà è un avventuroso romanzo di spionaggio in cui si viene continuamente stupiti dai rivolgimenti di trama; l’autore racconta una storia dal ritmo serrato e ricca di suspense, ambientata in vari luoghi del globo tra i quali l’Italia, la penisola di Crimea, la Siria e la Russia. Insieme ai quattro protagonisti viaggiamo in posti pericolosi, e intravediamo uno spiraglio della vita di chi mette ogni giorno a rischio la sua incolumità per fare in modo che si mantengano, oppure si sbilancino, gli equilibri mondiali. Abbiamo a che fare con persone comuni ma anche con spie sotto copertura, con agenti governativi, con esponenti della malavita e con dissidenti politici; le motivazioni che li spingono all’azione sono tra i più disparati ma ad accomunarli è il coraggio e la determinazione nel raggiungere i propri obiettivi – «Erano tutti e quattro, ognuno a suo modo, persone tenaci, incrollabili, resistenti come maledetti scarafaggi, che non si arrendono mai, che ci credono fino alla fine e che tentano con ogni mezzo di cavarsela, sempre. E quando qualsiasi variabile può decidere le sorti di un piano, sapersi adattare e stringere i denti è una qualità insostituibile, fondamentale».

Natasha è una giovane blogger ucraina e attivista politica, nata in Crimea ma trasferitasi a Kiev per divergenze col potere dominante, Mario è un mobiliere esperto di telecomunicazioni, Chiara è un ex militare, tra i primi incursori di sesso femminile della storia della Marina italiana, mentre Ermete è un enologo, oltre che cervello dell’audace operazione che coinvolgerà tutti e quattro in quello che può essere considerato il “furto del secolo”.

L’autore descrive la loro missione fase per fase, raccontando le difficili decisioni da prendere, mostrando le attrezzature necessarie e illustrando i piani anche nei più piccoli particolari, non tralasciando le previsioni dei possibili rischi. Tutti hanno lo stesso scopo manifesto, che condividono in quanto squadra affiatata, ma nel profondo covano segreti e si pongono traguardi differenti, che verranno rivelati a tempo debito e con avvincenti colpi di scena. Nel romanzo di Christian Cantelli Podestà nessuno è ciò che sembra; verità e menzogna si intrecciano, così come libertà e tirannia, lealtà e tradimento.

SINOSSI DELL’OPERA. Che cosa ci fanno un enologo, un commerciante di mobili, una blogger ucraina e una donna soldato a bordo di una Lada Niva bianca e azzurra, lanciati attraverso la campagna nella zona orientale della penisola di Crimea, inseguiti dalla polizia e diretti verso il principesco palazzo sul Mar Nero del fantomatico oligarca russo Mikhail Ivanovic? Tentano il furto del secolo, ovvero il rocambolesco recupero di un prezioso cimelio di famiglia. L’operazione però è tutt’altro che semplice, tra l’irruzione della mafia russa e dei servizi segreti statunitensi. Ma questo è solo l’inizio, l’intreccio porterà alla vera missione dell’enologo: potersi introdurre in una famigerata colonia penale e tentare di liberare il famoso dissidente Alexander Nivalnov.

BIOGRAFIA DELL’AUTORE. Christian Cantelli Podestà nasce alla Spezia nel 1975. Figlio di un fotografo pubblicitario, passa la sua infanzia nello studio del padre, dove impara a usare la fotocamera professionale ben prima della bicicletta. La passione per la registrazione del momento e l’attenzione per i dettagli lo hanno portato a occuparsi di fotografia a livello professionale ed artistico, dandogli la possibilità di esporre le sue opere in tutto il paese. L’amore per la filosofia lo ha poi convinto, ormai in età adulta, a frequentare l’Alma Mater Studiorum di Bologna, dove ha seguito l’indirizzo logico-epistemologico. Da sempre accompagnato da una fervida immaginazione, ha cominciato a scrivere romanzi durante la quarantena imposta per la pandemia globale dovuta al virus COVID-19. Alle sue spalle ha varie pubblicazioni, come libri di viaggio, la trilogia di fantascienza dello “Jäger”, il libro di narrativa “Un piccolo paese” e il noir “Panini al prosciutto. Storia di un’assassina”.

Contatti

https://www.facebook.com/CantelliPodesta/

https://www.instagram.com/christiancantelli/

www.portoseguroeditore.it